Lifestyle

Saucony Originals Jazz e Shadow: storia e nuova collezione 2019!

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Saucony è un noto brand americano, nato nel 1898 in una cittadina della Pennsylvania, sulle rive del fiume Saucony (da cui il nome) il quale è riportato in forma stilizzata anche sul logo del marchio.

Nel frattempo, esattamente a partire dal 1910, nel Massachusetts, un calzolaio russo di nome Abraham Hyde allargò la propria attività fino a includere prima scarpe da passeggio, da donna e da bambino, poi scarpe sportive e pattini da ghiaccio, pattini a rotelle, scarpe da calcio, da bowling e da baseball.
Seccessivamente durante la seconda guerra mondiale, l’azienda di Hyde diventò fornitore di scarponi per l’esercito statunitense. Durante gli anni ’60 sviluppò anche le calzature per gli astronauti della N.A.S.A. e nel 1963 gli scarponi indossati dal primo astronauta americano uscito dalla navetta nello spazio.

Ma cosa centre Hyde con Saucony?

Siamo nel 1968 e Hyde assorbe la Saucony Shoe Manufacturing Company, azienda produttrice di calzature da running.
Gli anni ’70 e ’80 vedono una serie di grandi successi legati al nome Saucony, rendendo il marchio conosciuto a livello mondiale.
Nel 1981 venne messsa nel mercato la Jazz Original, la scarpa più popolare nella storia di Saucony e il primo modello a offrire la leggendaria e caratteristica calzata Saucony.

Chi ha un paio di Saucony diventa inevitabilmente un affezionato di questo modello, poiché sceglie una scarpa veramente comoda, per il tempo libero, per il lavoro, per la vita di tutti i giorni.

Qual è la differenza tra Jazz O’ e Shadow?

JAZZ O‘: Bestseller in tutto il mondo, riconoscibile dalla suola, in gomma bicolor e dal tessuto tecnico con aspetto liscio.

SHADOW’: Il dettaglio riconoscibile di questo modello è l’inserto in rete, applicato al tallone e la forma della suola. Altro aspetto importante è il tessuto tecnico con aspetto canvas.

Per vedere gli ultimi colori del 2019 visita il nostro webstore animasportiva.com!

Scrivi un commento